Chakra. I sensi psichici dell’uomo – C. W. Leadbeater

Chakra
I sensi psichici dell’uomo
C. W. Leadbeater

La parola Chakra (dal sanscrito “ruota”) si riferisce all’antico concetto indù di sette vortici di energia situati sulla spina dorsale, dal coccige alla sommità della testa. Questi centri definiscono i punti di contatto tra il piano fisico e spirituale nel corpo umano. Nello yoga sono ponti verso la coscienza superiore che simboleggia il viaggio dal mondo materiale al divino. Secondo questa tradizione l’equilibrio e il corretto funzionamento dei chakra costituiscono una risorsa importante per la salute fisica e mentale.
Leadbeater, partendo dal’analisi dei testi della letteratura Indù, buddista e da quelli di Madame Blavatsky, compone un trattato di anatomia esoterica che spiega il funzionamento dei centri energetici dell’uomo. Pubblicato per la prima volta nel 1927, questo libro pioneristico fu il primo a introdurre i chakra in Occidente. Con grande chiarezza spiega il significato di ciascun centro energetico e mette in relazione il significato dei Chakra con il nostro benessere, intuizione e potere personale. Il testo è correlato di illustrazioni a colori che mostrano come i chakra appaiono a coloro che sono in grado di vederli.

Charles Webster Leadbeater è considerato il più grande chiaroveggente del XX secolo. Personaggio di spicco in ambito spirituale, fu guida del giovane J. Krishnamurti e di altri grandi pensatori tra cui A. Besant. Per anni Leadbeater ha desiderato spingersi oltre il limite sensoriale dello spazio e del tempo, per co­noscere ciò che già è ma che noi possiamo solo descrivere come ciò che sarà, con i limiti della percezione del presente. Ha dedicato la sua vita allo studio di ciò che resta inspiegabile alla scienza e ai grandi misteri del cosmo.

Tag: