Frontiere della Coscienza Psichedelica – David J. Brown

Frontiere della Coscienza Psichedelica
Conversazioni con Hofmann, Grof, Strassman, Narby e altri maestri del movimento psichedelico
David J. Brown

Questo libro racchiude una di quelle idee che, nella loro semplicità, si rivelano bellissime e vincenti. Brown ha infatti scelto di radunare in un solo volume tutti gli aspetti della cultura psichedelica – dalla musica alla psicologia, dalla meditazione allo spionaggio americano, dalla chimica alla botanica – per consentire al lettore una vera immersione in questo mondo, di cui tanto si parla e poco si conosce.

Tra il 2006 e il 2014, ha incontrato e intervistato i grandi protagonisti della storia della psichedelia, da Hofmann (inventore dell’lsd) a Posford (noto musicista psy-trance), passando per personaggi del calibro di Grof, Narby e Strassman, ciascuno dei quali ha aperto il suo armadio dei ricordi e condiviso un sapere prezioso. Nello sfogliare questo libro ci si ritrova catapultati in un universo fatto di ricerche, sperimentazioni, esplorazione delle potenzialità e dei rischi delle sostanze psicotrope, impedimenti legali, blocchi governativi e perfino indagini della cia.

David J. Brown È uno scrittore americano, intervistatore e ricercatore della coscienza. Autore di numerosi e fondamentali testi, primo fra tutti The New Science of Psychedelic: At the Nexus of Culture, Consciousness, and Spirituality, oltre che di romanzi di science-fiction, ha ottenuto un master in psicobiologia presso l’università di New York e ha collaborato con il biologo inglese R. Sheldrake nelle ricerche sui fenomeni scientifici inspiegabili. Nel 2011, 2012 e 2013 è stato votato come il Miglior Scrittore nell’annuale Good Times e come Best of Santa Cruz nel Santa Cruz Weekly.