Il Segreto dei Templari – Robert Ambelain

Questo libro contiene delle rivelazioni che, indubbiamente, sorprenderanno molti. Tuttavia, esso permette anche di scoprire delle verità o delle ipotesi molto attendibili sulle quali la storia ufficiale, e quella della Chiesa in particolare, ha cercato di porre un velo.
È dunque utile e opportuno che tali ipotesi e spiegazioni siano portate alla conoscenza del grande pubblico, anche dei non iniziati, lasciando poi a ciascuno di trarre un suo giudizio personale.
Al termine di un lungo e paziente lavoro di ricerca, Robert Ambelain ha infatti scoperto un grande segreto, quello stesso segreto _la cui conoscenza portò la rovina e l’annientamento dei Templari.
L’autore spiega così come l’Ordine dei Templari avesse imposto ai suoi nuovi adepti, a partire dalla seconda metà del XIII secolo, di rigettare la fede nella divinità di Gesù. Anche i Catari, molto prima dei Templari, avevano scoperte le vere origini di Cristo, e questo fu anche per loro il motivo della distruzione.
Inoltre, rifacendosi a testi dell’epoca, la nascita di Gesù viene anticipata di circa sedici anni, e questo fa SI che la sua morte sia avvenuta all’età di cinquant’anni, e non di trentatré. L’autore afferma inoltre che, essendo Gesù di stirpe davidica e regale, abbia anche mirato ad una regalità effettiva in Israele. Queste e numerose altre notizie, certamente discutibili ma anche interessanti, fanno apparire sotto una nuova luce la figura del Cristo, inquadrandolo meglio, come uomo, nei luoghi e nel periodo storico in cui si -svolse la sua esistenza.

Robert Ambelain, Gran Maestro, e Gran Maestro onorario, di diverse discipline massoniche, francesi e straniere, lo è sta. to anche di due Scuole iniziatiche tradizionali.
Autore di numerosi saggi e conferenze, in trentacinque anni di appassionante lavoro ha pubblicato circa trenta opere dedicate all’Occultismo, alla Gnosi, alla Cabala, alle Società Segrete e ad altri argomenti del genere di revisione storico-religiosa iniziati con questo volume.