L’alchimia svelata dal mito – Gratianus

Questo saggio ha lo scopo di indicare nuovi percorsi di ricerca individuando gli archetipi della filosofia ermetica nei miti del lontano passato, che suggeriscono allegoricamente pratiche operative secondo l’insegnamento che già fu di Dom Antonio Pernety e ancor prima di Michael Maier. Seguendo un percorso alternativo al libro, al manoscritto e all’immagine alchemica, e aggirando così la barriera del linguaggio criptico che gli alchimisti usano nel descrivere l’Opera, la lettura dei miti interpretati in chiave alchemica e il linguaggio spogliato degli stereotipi daranno al neofita nuova energia nel formulare semplici ipotesi operative.

Gratianus è lo pseudonimo con cui l’autore, impegnato ormai da molti anni nella ricerca e nello studio dell’alchimia operativa, ha velato il proprio nome. Le sue conoscenze gli derivano dall’attenta lettura dei testi degli antichi autori ermetici e, dall’assiduo studio di Fulcanelli, Eugène Canseliet e Paolo Lucarelli, e soprattutto dalla pratica di laboratorio. Ha pubblicato: Incontri con il Maestro. Introduzione all’Alchimia OperativaVerso L’Arca D’Argento. I Misteri del Cammino di Santigo, Alba di Primavera sulla terrazza dell’Elixir, il Padre la via del Tai Ki KungL’Arte di coltivare il cielo. L’apprendista. Lo straordinario percorso iniziatico di un giovane alchimista tedesco dello Schwarzwald nel XVII secolo, inoltre ha curato il libro di Paolo Lucarelli, Scritti Alchemici e Massonici, di un grande Alchimista del nostro tempo.