L’azione intensificata con Marco Baston – incontro di formazione – Corsia Of

L’AZIONE INTENSIFICATA
Incontro di formazione con Marco Baston

rivolto ad artisti performativi e a tutti gli interessati (gruppo misto funzionale alla pratica di lavoro),
presentato da Corsia Of – Centro di Creazione Contemporanea in collaborazione con Micro Teatro Terra Marique e Compagnia Degli Gnomi

22 – 24 Novembre 2019
Corsia Of – Ex Fatebenefratelli, P.zza San Giovanni di Dio 4, Perugia

<<La questione da risolvere, per un guerriero come per un performer, è il contrasto apparentemente irrisolvibile tra la realtà vera del mondo naturale, la sua assoluta efficienza e, invece, la follia inefficace, inadeguata, irrisoria del comportamento umano.>>
Marco Baston

La persona che si vincola al proprio “nodo sociale” è simile all’attore che continua a recitare se stesso: entrambi finiscono per trascurare l’aiuto del mondo.
Attori, danzatori, artisti e tutte le persone che, diversamente, mirano a superare la semplice “rappresentazione di sé” per transitare in uno spazio più ampio di quello conosciuto, che vogliono abbandonare la ripetizione sterile dei cliché personali in favore di un’esperienza che risuoni e trasformi, si trovano in una condizione simile a quella dei “guerrieri” che perseguono la conoscenza, intesi come esploratori di quel “resto del mondo” che non comprendiamo e che descriviamo come “ignoto”.

Questo incontro è il primo di una serie di proposte di formazione artistica finalizzate ad un approfondimento e ad una ricerca esperienziale fuori dall’ordinario e, al tempo stesso, ad un confronto altrettanto straordinario con gli spettatori.
In particolare, l’incontro con Marco Baston ci introduce al linguaggio e alla pratica dello Sciamanesimo Tolteco nella sua declinazione più contemporanea, esito di una storia antichissima, misteriosa e nobile, da sempre in dialogo con i linguaggi artistici.
L’incontro è concepito come una formazione per artisti performativi che si estende anche a tutti gli interessati, rivolgendosi dunque ad un “gruppo misto”, perché funzionale alla pratica proposta.

Nel sistema tolteco, i guerrieri trovano il modo di risolvere il contrasto tra la realtà del mondo e la follia del comportamento umano attraverso la pratica della “follia controllata”, ottenendo così che la loro azione risulti intensificata e precisamente direzionata. In questo processo, che si tratti di performer o di guerriero, ci sono tre elementi in gioco: il performer (il guerriero, in relazione con gli altri performer/guerrieri), il pubblico (la struttura sociale) e lo spazio (il mondo). Attraverso la pratica della “follia controllata”, la relazione con la struttura sociale e con il mondo cambia completamente: il vero pubblico, per il guerriero come per il performer, dovrebbe essere il mondo, quello che supporta anche il pubblico umano, che è solo una delle forze in atto.
Se attraverso la “follia controllata” riusciamo a uscire dal “nodo sociale”, allora possiamo continuare o meno a fare ciò che abbiamo fatto per tutta la vita, ma questa volta consapevolmente, strategicamente, collegati alle forze in atto per ottenere evoluzione, invece che concentrati su noi stessi e ripiegati sulle nostre convinzioni. È con questa disposizione che durante l’incontro si esploreranno le potenzialità creative del corpo, della voce, della parola e della relazione, ovvero, in sostanza, dell’atto creativo consapevole.
Tutto questo, nel contesto performativo, vale anche per lo spettatore che voglia diventare consapevole del proprio vedere, responsabile della propria presenza e della propria testimonianza, creando così i presupposti che rendono l’evento teatrale un possibile contesto di esplorazione e conoscenza collettiva.

La “follia controllata” richiede di modellare nel modo corretto la nostra percezione sensoriale e la nostra attenzione nella sua relazione con l’energia, per andare dietro ed evocare la forza che sposta anche l’attenzione del pubblico (o della socialità) ed ottenere quella che si può descrivere come “azione intensificata”.

MARCO BASTON è autore dei libri “La soglia dell’energia”, “La predominanza del corpo energetico”, “Disperdere il suggeritore” ed altri ancora. È negli anni novanta che, mentre affronta una serie di viaggi in Messico per lo studio delle piante officinali, entra in contatto con un lignaggio di Sciamani Toltechi, il lignaggio di Felipe Amezcua. Il gruppo lo accoglie e lo coinvolge in un processo di rieducazione percettiva e culturale, con un apprendistato che dura dieci anni riguardando ogni aspetto della vita: per i guerrieri che anelano a salvaguardare la propria energia, la vita quotidiana è il campo di addestramento. Alla fine dell’apprendistato rimane un compito: radunare la conoscenza e renderla disponibile.
http://www.intento.it/

ORARI DEL WORKSHOP
Gli orari di inizio delle giornate sono fissati, mentre gli orari di pausa e riprese sono indicativi: in base all’andamento del lavoro e al ritmo del gruppo, verranno determinati con precisione di volta in volta.
Il primo giorno si lavorerà un minimo di 5 ore, nei giorni successivi un minimo di 8 ore.

Venerdì 22 Novembre
h 14.00 – 19.00 / pausa cena / possibile ripresa dopo cena

Sabato 23 Novembre
h 9.30 – 13.00 / pausa pranzo / 15.00 – 19.00 circa / cena / ripresa dopo cena

Domenica 24 Novembre
h 9.30 – 13.00 / pausa pranzo / 15.00 – 19.00 circa / pausa cena / possibile ripresa dopo cena

PASTI
I pasti verranno consumati insieme organizzandoci con cibo da asporto e pranzi al sacco (ognuno sceglierà e pagherà per sé).
Sabato sera l’intero gruppo uscirà a cena insieme: sono previsti menù a prezzo fisso, compreso menù vegetariano, vegano, senza glutine… a seconda di ciò che verrà indicato al momento dell’iscrizione.

ALLOGGIO NEL CENTRO STORICO di Perugia
Possibilità di alloggio convenzionato nelle vicinanze dell’Ex Fatebenefratelli.

NOTA
Il workshop verrà attivato con la condizione di raggiungere il numero minimo di 25 partecipanti, che è necessario al funzionamento delle dinamiche di lavoro.

INFORMAZIONI,
MODALITÀ DI ISCRIZIONE, QUOTA DI PARTECIPAZIONE
scrivere a corsiaof@gmail.com
solo whatsapp: 320 9522177