Mutus Liber – Eugene Canseliet

Mutus Liber
L’Alchimia e il suo Libro Muto
Eugene Canseliet

Mutus Liber, il Libro Muto, è il sorprendente titolo del famoso trattato di alchimia composto esclusivamente di immagini, e che proponiamo, per la prima volta in Italia, all’attenzione ed alla curiosità di tutti gli studiosi di ermetismo.
Nessun libro di simbolismo ermetico può essere comparato al Mutus Liber per interesse e rarità, «… nel quale tutta la Filosofia ermetica è rappresentata in figure geroglifiche, che è consacrato al Dio misericordioso, tre volte buonissimo e grandissimo, e dedicato ai soli figli dell’arte dall’autore il cui nome è Altus».
Pubblicato a La Rochelle nel 1677 da un autore celatosi sotto lo pseudonimo di «Altus», è ormai introvabile nella sua edizione originale e completa, di cui esiste un esemplare nella Biblioteca Municipale di La Rochelle.
È da essa che il celebre alchimista Eugène Canseliet (1899-1983), autore e commentatore di molte conosciutissime opere (fra cui ricordiamo Il Mistero delle Cattedrali e le Dimore filosofali di Fulcanelli, Deux Logis alchimiques, Les Douze Clefs de la Philosophie, Trois anciens Traités d’Alchimie), realizzò per la prima volta il fac-simile delle splendide tavole che, insieme al suo commento, fanno parte del presente volume.
Sulla falsa riga dell’opera di Altus, furono eseguite altre ristampe delle tavole, fra cui la più nota è quella di Jean-Jacques Manget del 1702, le cui incisioni, però, in alcuni punti differiscono da quelle originali.
Poiché il commento di Eugène Canseliet mette in risalto tali differenze, abbiamo ritenuto utile inserire alla fine dell’opera le tavole del Manget tratte dalla rarissima edizione di Paul Derain del 1947, affinché il lettore abbia a disposizione entrambe le versioni per poterle confrontare personalmente.

Eugène Canseliet (1899-1982) fu allievo diretto di Fulcanelli ha dato all’alchimia una dimensione profonda e contemporanea.
I suoi numerosi scritti offrono un panorama che va dal confronto con la tradizione ermetica antica, ai commentari delle opere del maestro.

Tag: