Nato dal Fiore di Loto – Yeshe Tsogyal

“Nato dal Fiore di Loto” è un testo fondamentale della cultura Buddhista tradotto per la prima volta in italiano.
La vera storia di come il Dharma fu piantato in Tibet raccontata dalla Dakini Yeshe Tsogyal, consorte del grande Maestro Tantrico indiano Padmasambhava.
Il testo tibetano originale fu nascosto nel IX secolo a Sanglingma (Tempio di Rame) in samye, e fu poi rivelato da Nyang Ral Nyima Oser solo nel XII secolo.
Questo testo racconta la storia leggendaria di un personaggio Spirituale unico, contiene istruzioni che Padmasambhava lasciò a voce, per il bene delle generazioni future.
Il libro include anche il capitolo “Chiarimenti sulla vita di Padmasambhava” di Tsele Natsok Rangdrol, un esteso glossario, indice e bibliografia delle fonti tibetane e inglesi.
Le note e il glossario sono estratte da antiche ed autentiche scritture con l’intento di chiarire il contesto storico e lo sfondo dell’insegnamento Buddhista Tibetano.

Yeshe Tsogyal (757–817) fu la consorte del grande Maestro Tantrico indiano Padmasambhava, il fondatore della tradizione Nyingma del buddhismo tibetano.