Sabato 5 e Domenica 6 Ottobre: “Parla con Te – Recital” di Giorgio Boccaccio

PARLA CON TE – RECITAL
In questa performance Giorgio Boccaccio si chiede: “Perché dobbiamo imparare a comunicare con noi stessi? Perché dobbiamo riuscirci?” Uno spettacolo in cui ogni spettatore si sentirà smuovere dentro e inizierà ad assaporare una felice e libera visione della vita basata sulla libertà di essere e di agire. Un passepartout fondamentale che aprirà nuove porte che lo condurranno verso una nuova dimensione della vita dove ogni spettatore potrà acquisire nuovi strumenti utili per ogni situazione comunicativa. Prosa e musica miscelati insieme in un recital condito di esempi e situazioni della vita visti attraverso l’occhio della consapevolezza. Un viaggio all’interno di noi stessi e fuori di noi, attraverso le relazioni umane, la comunicazione mediatica, la gestione e l’insegnamento di come superare il conflitto con gli altri, il mondo del lavoro, la guerra commerciale in atto e la comunicazione di questo millennio che ne fa da padrone. Un monito per tutti ad ascoltarsi e a comprendere che quello che ci diciamo è più importante di quello che diciamo agli altri. Sicuramente una visione della comunicazione unica e molto avanzata. Un approccio che prende spunto dalla fisica dei quanti e si allarga a macchia d’olio creando un parallelismo tra la comunicazione verbale umana e l’energia, dando origine ad un ponte di consapevolezza e unicità. Una performance travolgente dove le classiche tecniche di comunicazione vengono spazzate via da un approccio nuovo basato sulla conoscenza dell’energia del corpo, dell’energia delle parole, di come i pensieri che creiamo possono modificare i nostri stati d’animo e di come riuscire a spegnere la mente per gestire le nostre paure.
Biglietti Platea € 15,00 Studenti e ridotti € 10,00
Libera Sorgente Produzioni srl
Ufficio Stampa Libera Sorgente: ufficiostampa@liberasorgente.it 349.5686084
TEATRO BICINI 5 OTTOBRE – ore 21.00
TEATRO BICINI 6 OTTOBRE – ore 17.30

CHI E’ Giorgio Boccaccio
Giorgio Boccaccio è un esperto di comunicazione, giornalista e scrittore.
Dopo aver svolto incarichi direttivi in ambito mediatico, alla fine degli anni ottanta ha fondato una delle prime società di formazione & consulenza e di spettacolarizzazione di eventi formativi. Esperto di comunicazione umana, leadership e gestione del sé, ha accompagnato numerosi individui a risvegliare il proprio potenziale umano, guarendoli da una interpretazione sbagliata della vita e della loro esistenza. Si sono affidati alle sue consulenze studenti, insegnanti, psicologi, educatori, pedagogisti, counsellors, avvocati, professionisti, uomini dello spettacolo, attori, sportivi, operatori della comunicazione, testate giornalistiche, uffici stampa, venditori, consulenti, enti, organizzazioni, imprenditori e politici. Alcuni di loro rivestono oggi posizioni di prestigio e importanza a livello nazionale ed internazionale. Trent’anni di esperienza nel mondo della comunicazione fanno di lui uno dei rappresentanti più autorevoli nel campo dello sviluppo delle potenzialità umane, dei meccanismi dell’incomprensione e dell’arte oratoria. Nel 2005 pubblica Usa le parole giuste, un testo dove per la prima volta parla di come l’energia delle parole pronunciate possano modificare i nostri stati d’animo e modificarci la vita. Come giornalista collabora con alcune riviste e svolge attività di consulente in ambito di problem solving aziendale in ambito mediatico e personale. Tra le sue pubblicazioni più importanti: Usa le parole giuste, Ed. Psiche2, 2006, Les Paroles justes, Ed. Nonsolologos, 2011, La sedia vuota, Ed. Nonsolologos, 2012, Parla con Te, Ed. Libera Sorgente, 2018.
Pubblicazioni principali
2005 Usa le parole giuste, Psiche2, 2005
2007 Protagonisti italiani della nuova era, Melchisedek, ( contributo), 2007
2008 E la borsa e la vita, Franco Angeli, (contributo), 2008
2010 2013, L’alba della nuova era, Verdechiaro, 2010
2011 La sedia vuota, Nonsolologos, 2011
2011 Les paroles justes, Nonsolologos, 2011
2018 Parla con Te, Libera Sorgente, 2018