Sotto le Piramidi – Andrew Collins

Sotto le Piramidi
La scoperta del più grande segreto d’Egitto
Andrew Collins

Al di sotto delle piramidi d’Egitto si trova una rete di catacombe, camere scavate e tunnel cavi che sono andati persi per quasi 2.000 anni. Essi sono stati oggi riscoperti ed esplorati per la prima volta dal ricercatore storico-scientifico Andrew Collins.
Fin dall’età dei faraoni, circolavano storie riguardanti l’esistenza sotto le distese sabbiose d’ Egitto di un regno sotterraneo intorno alla tomba di Osiride e quale fosse il sotto­suolo attraverso il quale le anime dei defunti devono transitare per raggiungere una vita ultraterrena tra le stelle.
Attraverso la decifrazione di lunghe note dimenticate e mappe risalenti al XIX secolo, unitamente ad allineamenti astronomi­ci riferiti alle stelle della costellazione del Cigno, Andrew Collins ha trovato a Giza l’ingresso di un mondo nascosto, una grotta, una rivelazione che ha l’effetto di provocare una grande contestazione circa la scoperta della tomba di Tutankhamen.
Nel 1920 era stato predetto da Edgar Cayce, un sensitivo ame-riano, che sarebbe stato ritovata la Sala dei Ricordi dell’Egitto perduto.
La predizione di Cayce ispirò vari tentativi per indivi­duare l’ingresso in questa sala, in prossimità della Grande Sfinge. È stato ritrovato l’ingresso ai ricordi? La scoperta attende ancora a Giza, e le piramidi ci raccontano esattamente il segreto di questo regno sotteraneo attraverso la loro correla­zione con le stelle e le mistiche origini della civiltà Egizia?
Sotto le Piramidi di Andrew Collins è riccamente illustrato con foto a colori ed è il diario personale di un viaggio di esplo­razione e di scoperta che toglie il fiato al lettore dalla prima pagina all’ultima.

Andrew Collins, è autore di diversi libri sul tema dello psychic questing, un termine che gli usa per definire il suo personale e particolare tipo di sciamanesimo urbano.
E’ un famoso e apprezzato ricercatore scrittore che indaga i misteri di storia e scienza archeologica